Tablet, l’offensiva di Lenovo

Tablet, l’offensiva di Lenovo

I nuovi modelli Yoga presentano caratteristiche da client avanzato e prezzi decisamente aggressivi.

di: Tablet, l’offensiva di Lenovo del 04/11/2013 12:25

Mobility & Byod
 
Dopo aver scalato le posizioni nel mercato pc, Lenovo dimostra di voler fare sul serio anche nel mondo dei tablet. I due nuovi modelli Yoga appena presentati (già disponibili, al momento per il mercato americano) offrono schermi da 8 e 10,1 pollici (peso massimo 603 grammi), risoluzione da 1280x800 pixel, processori quad-core MediaTek a 1,2 GHz, una videocamera Ip frontale da 1,6 megapixel e un’altra posteriore da 5 megapixel, capacità di storage fino a 32 Gb (più slot per una scheda micro-Sd).
A questo si aggiunge un’autonomia dichiarata fino a 18 ore (soprattutto se si mantiene lo schermo a bassa luminosità), che scende fra le 12 e le 14 se l’attività prevalente è la visione di video in alta definizione.
Tutto questo a un prezzo indicativo che oscilla fra i 249 e i 299 dollari, ossia un valore certamente concorrenziale rispetto a modelli basati su Android (qui nella versione 4.2) di caratteristiche comparabili.
Per curiosità, l’azienda cinese ha scelto come testimonial del lancio americano dei tablet l’attore Ashton Kutcher, per l’occasione nominato anche ingegnere “honoris causa”. L’ex marito di Demi Moore ha da poco interpretato in un film il ruolo di Steve Jobs. 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota