In vendita uno spezzatino di Blackberry?

In vendita uno spezzatino di Blackberry?

Non appare facile vendere Blackberry così com’è strutturata oggi, perché i fondi di investimento hanno mostrato interesse solo per alcune attività.

di: Redazione Impresa City del 18/09/2013 09:42

Mobility & Byod
 
Da qualche mese, è cosa nota, Blackberry sta cercando un acquirente. Eppure, fin qui non si è arrivato a nulla di concreto e la ragione, secondo Reuters, starebbe nel fatto che i fondi di investimento che hanno fin qui mostrato interesse vorrebbero acquisire solo alcune componenti del business della società canadese.
In particolare, appare illuminante come la produzione dei terminali, ovvero quello che dovrebbe essere il principale elemento di attrattiva, non venga invece considerato dai potenziali acquirenti, che puntano invece l’attenzione sulle tecnologie di crittografia e sicurezza (valutate fra i 3 e i 4,5 miliardi di dollari), sulla tesoreria e sui quasi 9mila brevetti depositati (valore indicativo sui 2 miliardi di dollari).
Alla luce di queste indiscrezioni, che non hanno ovviamente raccolto commenti ufficiali, appare difficile non pensare che il futuro di Blackberry passi per uno spezzettamento e la chiusura di qualche area di business. A cominciare proprio dalla produzione dei telefoni, che costerebbe, secondo alcuni esperti, circa 800 milioni di dollari nell’ipotesi di un’acquisizione integrale delle attività. Anche il lancio dei modelli Bb10 di inizio anno non sembra aver generato l’auspicata inversione di tendenza nelle vendite e nella forza del brand, tanto che la quota di mercato è scesa al 3% e nessuno pare nutrire fiducia nella possibilità di farla risalire.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota