Google avvicina Android alle necessità delle aziende

Google avvicina Android alle necessità delle aziende

Tra le novità della versione 4.3, diverse sono indirizzate all’utilizzo professionale, soprattutto pensando alla sicurezza e alle prestazioni in mobilità.

di: Redazione Impresa City del 29/07/2013 12:40

Mobility & Byod
 
In occasione del lancio del tablet Nexus 7, Google ha presentato anche la nuova versione 4.3 del sistema operativo Android, introducendo diverse novità che potrebbero sollevare un maggior interesse da parte delle imprese, fin qui freddine verso l’ambiente che invece trova sempre più adepti fra gli utenti individuali.
Con l’occhio rivolto alla diffusione del Byod e in risposta a quanto integrato da BlackBerry in Bes10, Google ha aggiunto ad Android 4.3 la possibilità di gestire diversi ambienti distinti l’uno dall’altro, consentendo quindi di creare uno spazio di lavoro professionale e uno privato. Ciascuno di essi possiede una propria gestione dei profili di restrizione, sia potendo definire configurazioni di sistema e sicurezza personalizzati che in termini di applicazioni fruibili in ciascuna area.
Molto è stato fatto anche in termini di prestazioni, con l’accelerazione hardware della grafica, il supporto multithread su diversi core e una gestione ottimizzata della memoria cache.
Infine, da sottolineare anche le migliore proposte per offrire maggiore credibilità all’ambiente sul piano della sicurezza. Tra le caratteristiche innovative, troviamo la possibilità di integrare i servizi di autenticazione Phase 2 ed Eap nelle applicazioni aziendali, compatibilità degli access point Wpa2 e rafforzamento della sandbox.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota