Come visualizzare i file in mobilità senza farli uscire dai sistemi

Come visualizzare i file in mobilità senza farli uscire dai sistemi

NetApp Connect permette alle aziende che già usano Data OnTap di offrire agli utenti di tablet o smartphone Apple una visualizzazione sicura dei dati.

di: Redazione Impresa City del 27/05/2013 11:25

Mobility & Byod
 
Le imprese che vogliono consentire ai dipendenti di accedere ai propri file in mobilità hanno perlopiù scelto la strada della creazone di uno spazio dedicato per la condivisione, dove il dipendente può integrare dati personali. L’accesso diretto a questi file, tuttavia, apre al rischio di fughe di dati e sicurezza del sistema informativo. C’è poi una fetta di uomini d’azienda che utilizza servizi come Dropbox senza che l’It sia nemmeno avvisata.
Per offrire una risposta a una problematica tipica della diffusione della mobilità in azienda, NetApp ha iniziato a proporre la propria soluzione NetApp Connect, frutto dell'acquisizione di Ion Grid. La tecnologia consente all’utente di accedere direttamente ai dati che gli interessano, siano essi aziendali o personali, ma sotto il controllo dell’It e senza farli uscire dall’azienda. 
NetApp Connect è un prodotto di visualizzazione che supporta un ampio numero di formati di file, soprattutto di tipo office. Il limite attuale è rappresentato dal supporto dei soli terminali iOs, quindi iPad e iPhone, anche se per i prodotti Android non si dovrebbe aspettare troppo tempo. Inoltre, occorre già utilizzare l’ambiente Data OnTap, ovvero l’Os di NetApp per lo storage.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota