Tablet-Pc: il sorpasso è ormai vicino

Tablet-Pc: il sorpasso è ormai vicino

Nell'ultimo trimestre dell’anno potrebbero evidenziarsi vendite pc pari a circa 70-75 milioni di unità contro un volume tablet vicino agli 80 milioni di pezzi

di: PM del 08/05/2013 17:19

Mobility & Byod
 
Il personal computer sta diventando un mercato statico, quanto meno dal punto di vista delle vendite. Ma la causa non è imputabile, come in prima battuta sarebbe logico ipotizzare, alla sola "deformazione" del mercato consumer, che snobba il vecchio caro personal a favore di altre tecnologie emergenti come tablet e smartphone. Certo, questa è una delle variabili che condiziona e ipoteca un futuro radioso per il personal computer. Questa tendenza la si deve anche contestualizzare in una diversa propensione all’acquisto da parte del mercato enterprise. Sempre più aziende stanno infatti pianificando acquisti di prodotti tablet per tutta una serie di persone che svolgono abitualmente il proprio lavoro in mobilità, la forza vendita innanzitutto. Come affermato da Gartner, i mobility workers saranno una delle categorie che utilizzerà come tecnologia prevalente questa tipologia di dispositivi.
Niente più pc, quindi, per una fetta consistente di lavoratori. Una tendenza che deprime un possibile rinascimento del PC e incide sulla dinamica della sostituzione del parco installato, in netta contrazione. Una tendenza ben esemplificata da questo grafico in cui si evidenzia come il tasso di penetrazione dell’iPad in sostituzione del PC stia crescendo di trimestre in trimestre e come sia ipotizzabile prevedere che questo sia destinato a intensificarsi.

likely-substitution-rate---tablets-vs.-pcs.png

Insomma, discontinuità tecnologiche stanno interessando sia il comparto consumer, sia il comparto business e il risultato è un deprezzamento del valore del personal computer. Il baricentro dell’informatica personale sta traslando da una dimensione wireline e una dimensione wireless. E’ questa il motivo principale della trasformazione della domanda di acquisto globale. Ed è un fenomeno che sta affermandosi con estrema rapidità, complice anche il flop di Windows 8.
Secondo alcuni osservatori il sorpasso è dietro l’angolo. Il volume delle vendite di tablet potrebbe essere superiore a quello dei pc nel corso della seconda metà del 2013. Nell'ultimo trimestre dell’anno potrebbero evidenziarsi vendite pc pari a circa 70-75 milioni di unità contro un volume tablet vicino agli 80 milioni di pezzi.

likely-tablets-vs.-pcs-shipments.png
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota