Trend Micro, in fatto di sicurezza Android è il nuovo Windows

Trend Micro, in fatto di sicurezza Android è il nuovo Windows

Cesare Garlati, Trend Micro: "Il malware-post pc è una realtà: le minacce alla sicurezza hanno già superato l'ambiente desktop. Il tasso di crescita delle minacce Android rispetto a Windows è di 14 a 3; tutti i sistemi mobili sono a rischio....

di: Barbara Torresani del 07/02/2013 15:14

Mobility & Byod
 
E' una storia che si ripete. Ieri nel mirino dei cybercrime c'era il sistema operativo Windows, oggi, in un mondo post-Pc tocca ad Android e, più in generale, ai sistemi mobili e ai social media. Nel 2013, infatti, gli utenti incontreranno maggiori difficoltà nel gestire la sicurezza dei loro dispositivi mobili”. A segnalarlo è Cesare Garlati, Vice President Consumerization & Mobile Security di Trend Micro e anche Co-Chair della Cloud Security Alliance, organizzazione no-profit che conta 34 mila iscritti nel mondo. 
trend-micro-in-fatto-di-sicurezza-android-il-nuovo-1.jpgCome racconta Garlati, nessuna piattaforma è immune alle nuove tipologie di minacceE' un problema vero e reale; tanto che la stessa Fbi, per la prima volta lo scorso ottobre, ha pubblicamente messo in guardia gli utenti di smartphone sui possibili  rischi legati alla sicurezza dei dispositivi mobili, invitandoli a informarsi sulle tipologie di malware che potrebbero infettare tali strumenti. Per contestualizzare il fenomeno Garlati riporta i dati più significativi di alcuni nuovi report, incrociando le  informazioni  che arrivano dai laboratori che controllano le applicazioni Android con quelli della propria Smart Protection Network.
“Nel 2012 Trend Micro ha registrato un totale di 350 mila minacce per Android; il malware per questo sistema operativo ha avuto una crescita in un rapporto di 14 a 3 rispetto a quelli per il PC. E la velocità con cui si sviluppano queste applicazioni è molto alta: il numero di malware diretti contro i dispositivi Android ha raggiunto in solo tre anni i livelli che i PC hanno totalizzato in 15 anni”, enfatizza Garlati. Tale accelerazione è spiegata dal fatto che Android è la piattaforma numero uno in termini di vendite come sistema operativo mobile. Preoccupa inoltre il fatto che solo il 20% di possessori di dispositivi Android ricorrono a una applicazione di sicurezza...Insomma... in quest'ambito il mercato della sicurezza è ancora tutto da costruire.
Tag notizia:

Sommario:

Pagina successiva >>>

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota