PureStorage spinge su continuity e Nvme

PureStorage spinge su continuity e Nvme

La conferenza Pure Accelerate 2017 è servita per integrare numerosi aggiornamenti ai dispositivi FlashArray.

di: Redazione ImpresaCity del 20/06/2017 09:10

Enterprise Management
 
In occasione della conferenza Pure Accelerate 2017 di San Francisco, PureStorage ha annunciato la disponibilità ufficiale della versione 5.0 dell'ambiente operativo Purity, che integra importanti evoluzioni alle capacità dei dispositivi FlashArray. Le innovazioni software più importanti sono circa 25 e alcune dovrebbero permettere alla società di proseguire lungo il percorso di crescita sul mercato dello storage, di fronte ad attori storici come Dell Emc, Hpe, NetApp o Ibm.
La principale novità è rappresentata dall'arrivo di Purity Active Cluster, ovvero la tecnologia di MetroCluster del costruttore, che si è spinto a dichiarare come l'implementazione non richieda che 5 minuti. La soluzione permette a un'azienda di installare dispositivi PureStorage su due siti e configurarli in modo mirror active/active. L'obiettivo è rispondere alle necessità degli ambienti più critici, che devono poter contare su una disponibilità di tipo 99,9999%.
Un'altra novità è rappresentata dal supporto di Vvols di VMware, che porta l'integrazione fra i dispositivi FlashArray e vSphere. Purity 5.0 include anche funzioni avanzate di gestione degli snapshot attraverso l'arrivo della nuova tecnologia CloudSnap, che ha l'obiettivo di rendere gli snapshot portabili verso altri sistemi storage, non solo i FlashBlade dello stesso costruttore, ma anche Nfs o Amazon S3. In prospettiva, l'idea è di rendere possibile il riavvio dell'infrastruttura su un cloud pubblico in caso di defaillance dei dispositivi.
PureStorage ha poi annunciato il prossimo arrivo di un’estensione Nvme per i FlashArray//X, che permetterà di arrivare a 512 Tb di capacità Nvme supplementare. Essa sarà collegata al controller principale attraverso link Ethernet dedicati a 50 Gbit/s, che supportano la tecnologia Roce v2.
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua