Hp vuole ottimizzare la sicurezza di pc e stampanti

Hp vuole ottimizzare la sicurezza di pc e stampanti

Lanciato un Security Center per proteggere diverse tipologie di printer e Sure Start Gen3 per salvaguardare il Bios dei personal computer.

di: Redazione ImpresaCity del 20/12/2016 09:15

Enterprise Management
 
I cyberattacchi sono sempre più numerosi è una quantità crescente di essi si indirizza a stampanti e pc collegati in rete. La percentuale di questi dispositivi colpiti negli ultimi sei anni e più che raddoppiata.
Partendo da queste considerazioni, Hp ha messo a punto un Security Center che intende migliorare la sicurezza dei parchi installati di stampanti, prevenendo la possibilità di falle. Il progetto comprende maggiore automazione della protezione, un motore di elaborazione di regole per assicurare la compliance dell'organizzazione e una console di gestione che facilita l'amministrazione complessiva. A questo, si aggiunge la funzione Instant-On-Security, che migliora la protezione dei terminali Hp una volta aggiunti alla rete interna.
Sul fronte dei pc, Hp ha iniziato a proporre un insieme di soluzioni di sicurezza per la propria gamma Elite, con Sure Start Gen 3. Questa soluzione permette allo stesso tempo di proteggere il terminale stesso, ma anche l'identità è i dati degli utilizzatori. La protezione si concentra sul cuore di una macchina, ovvero sul Bios. Il suo codice, in effetti, è un bersaglio importante per i cybercriminali che vogliono penetrare le reti o prendere possesso di file sensibili.
Hp Sure Start Gen 3 estendi la propria copertura anche allo strato Smm (System Management Mode) e previene i cyberattacchi, grazie al rilevamento automatico dei tentativi di alterazione del Bios. L'utente viene avvertito della presenza di un problema e il Bios viene ripristinato a partire da una copia memorizzata su un chip dedicato.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota