Con XGen, Trend Micro rafforza le capacità di rilevazione e protezione

Con XGen, Trend Micro rafforza le capacità di rilevazione e protezione

Destinata alle imprese, la nuova tecnologia si concentra sulla sicurezza degli endpoint.

di: Redazione ImpresaCity del 27/10/2016 12:45

Enterprise Management
 
Nuovi concetti e componenti tecnologiche vengono impiegate dagli specialisti della sicurezza per alzare ancora il livello di protezione dalle minacce sempre più sofisticate proposte dai cybercriminali.
Trend Micro ha sviluppato Xgen con l’intento di concentrarsi sulla sicurezza degli endpoint. Progettata per rispondere alle necessità delle imprese, essa fa leva sull’associazione di metodi classici, che permettono di identificare rapidamente le minacce poco complesse e già note, e tecniche più sofisticate (controllo applicativo, prevenzione dai data breach, analisi comportamentale e machine learning) per accelerare e raffinare l’identificazione di pericoli meno conosciuti.
Da segnalare, in particolare, l’integrazione con un modulo di machine learning alimentato in modo continuo da dati provenienti da Smart Protection Network, ovvero l’infrastruttura cloud Threat Intelligence di Trend Micro. Esso analizza i file prima e durante la loro esecuzione, associando meccanismi di whitelisting, reputazione e censimento, allo scopo di ridurre il tasso dei falsi positivi.
Il costruttore ha indicato che il nome XGen è stato scelto per sottolineare che si tratta di una tecnologia cross-generazionale e intende andare al di là delle soluzioni autonome di nuova generazione. Essa è fin d’ora integrata nella suite Smart Protection.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua