Synology intende proteggere i dati dai furti e dagli incendi

Synology intende proteggere i dati dai furti e dagli incendi

Alcune nuove soluzioni si occupano di migliorare il backup offsite soprattutto in direzione del disaster recovery.

di: Redazione ImpresaCity del 06/10/2016 09:10

Enterprise Management
 
Questa settimana si svolge la manifestazione Synology 2017, nella quale lo specialista di storage e sicurezza espone le proprie novità anche per il mondo delle imprese.
Di particolare rilevanza sono alcune soluzioni per la replica offsite, progettati soprattutto nell'ottica del disaster recovery. L'intento è di copiare i dati in remoto allo scopo di prevenire furti, incendi o inondazioni.
In particolare, Synology Cloud2 è una nuova soluzione ibrida utilizzabile per il backup in linea. Essa si aggiunge alla lista di servizi disponibili nell'ambito dell'applicazione Hyper Backup, disponibile su piattaforme come Amazon S3, Google Drive o Ovh hubiC. In questo modo, è possibile programmare un backup notturno quotidiano per esempio, fare il restore su un nuovo server o recuperare singoli file attraverso una console web. La replica offsite, fra l'altro, evita di far ricorso a livelli di raid per ottenere la ridondanza e consente di sfruttare interamente lo spazio storage eventuale sui dispositivi aziendali.
Il costruttore orientale sta lavorando anche su Presto, nuovo protocollo di replica remota, che consente di accelerare i trasferimenti con connessioni a Forte latenza. Si tratta di una tecnologia destinata alle imprese per repliche anche su scala intercontinentale, che sfrutta Udp al posto di Tcp.
Tag notizia:

Potrebbe anche interessarti:

 

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota