Il digitale, fattore di produttività per i servizi It

Il digitale, fattore di produttività per i servizi It

In base a uno studio di Vanson Bourne, l’89% dei responsabili It stima che la trasformazione in corso sia basilare per restare competitivi, ma lamenta scarsità di competenze..

di: Redazione ImpresaCity del 20/09/2016 12:36

Enterprise Management
 
Ai Cio dei nostri tempi è richiesto, più che mai, di essere aggressivi anche quando sono sotto pressione e pronti a rispondere ai bisogni del business. Ma la strada da percorrere appare ancora irta di ostacoli, come conferma uno studio realizzato su scala europea (715 decisori It e 1.400 collaboratori di medie e grandi aziende) da Vanson Bourne, per conto di Sungard Availability Services.
Certamente grande è l’interesse per la rivoluzione digitale appena avviata. Il 65% dei dipendenti ritiene che faciliti il lavoro e il 60% che permetta di acquisire nuove competenze. Sul fronte It, l’89% giudica che sia essenziale per rimanere competitivi e l’87% che migliori la produttività.
Tuttavia, il 33% dei collaboratori indica come la propria impresa sia ancora incapace di gestire la transizione digitale in modo altrettanto rapido rispetto alla concorrenza. Inoltre, il 49% fra loro auspica che ci sia una rapida evoluzione, mentre la stessa cosa viene espressa solo dal 39% dei manager.
Le difficoltà individuate sono di vario tipo, ma un 45% concorda nell’individuare come principale ostacolo l’integrazione fra digitale e legacy, soprattutto a causa della carenza di competenze disponibili. Il 31% pensa che la difficoltà dominante stia nel mantenere un efficace livello di sicurezza. C’è poi un 27% del campione che avverte la mancanza di tempo e un 23% che la priorità sia di rispondere alle sfide legate a quanto già esiste.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota