Intel si separa da McAfee

Intel si separa da McAfee

Le attività legate al mondo della sicurezza informatica sono state cedute al fondo d’investimento Tpg, attraverso la creazione di un’impresa congiunta.

di: Redazione ImpresaCity del 09/09/2016 09:15

Enterprise Management
 
Da diversi mesi giravano voci sull’intenzione di Intel di cedere la divisione sicurezza, costruita intorno all’acquisizione di McAfee del 2010, per 7,7 miliardi di dollari. La società, infatti, sta cercando di posizionarsi su mercati diversi rispetto a quello dell’informatica personale.
Ora il processo è compiuto, visto che il leader dei microprocessori ha concluso in tal senso un accordo con il fondo d’investimenti Tpg. L’operazione, valutata 4,2 miliardi di dollari (3 dei quali pagati in contanti), si concretizzerà nella creazione di un’entità congiunta, nella quale Intel deterrà il 49% del capitale.
Nel secondo trimestre 2016, Intel Security Group ha generato un giro d’affari di 537 milioni di dollari, in crescita del 10% rispetto all’anno precedente. Tpg ha precisato di voler investire 1,1 miliardi di dollari nella nuova società.
La vendita della divisione sembra avere radici non solo strategiche, ma anche puramente finanziarie per Intel, che ha da poco annunciato il taglio di 12mila posti di lavoro, nel quadro di una riorganizzazione decisa per concentrare gli sforzi nei processori per i data center e l’Internet of Things. Nella stessa logica, la società intenderebbe separarsi da altre attività. In particolare, il fondo di capital risk Intel Capital (11,6 miliardi di dollari spesi dal 1991 in 1.440 imprese) sarebbe sul punto di essere ceduto per un valore indicativo di 1 miliardo di dollari.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota