Flash storage, vorrei, ma non posso

Flash storage, vorrei, ma non posso

Secondo una ricerca NetApp, le aziende riconoscono il valore della tecnologia Flash, ma considerano i costi ancora troppo onerosi

di: Redazione del 21/07/2016 10:42

Enterprise Management
 
Secondo una ricerca NetApp svolta su un campione di 3mila IT manager di Regno Unito, Francia e Germania, il 40 per cento dei responsabili IT pensa che un investimento nella tecnologia Flash sia ancora troppo oneroso. L’apparente barriera del costo è più diffusa tra le piccole imprese nel Regno Unito (32 per cento) e in Germania (46 per cento). In Francia, la percentuale è simile per le aziende di tutte le dimensioni: il 42 per cento dei decisori provenienti da piccole e grandi imprese ha infatti mostrato dubbi per quanto riguarda i costi.

Tuttavia, il 90 per cento degli intervistati ha ammesso di avere bisogno di soluzioni Flash all'interno delle proprie aziende. I decision maker IT francesi e tedeschi appartenenti a imprese di medie dimensioni sono i più forti sostenitori di questo investimento. I responsabili IT hanno rivelato che un responsabile finanziario su cinque (22 per cento) non ha una comprensione dei vantaggi relativi alla tecnologia Flash tale da investirvi risorse. Questa barriera è maggiore nelle imprese di grandi dimensioni, con quasi un quarto degli intervistati che dichiarano che i responsabili finanziari non hanno una conoscenza sufficiente della tecnologia Flash. La questione è più diffusa tra le imprese del Regno Unito (24 per cento) ed è coerente per le aziende di tutte le dimensioni.

“Per molte aziende che aspirano alla digital transformation, l'idea di un data center All-Flash è diventata una realtà concreta, ha detto Manfred Reitner, Senior Vice President e General Manager EMEA, NetApp. Tuttavia, nonostante l'introduzione di nuovi drive ad alta capacità e una tendenza al ribasso dei prezzi delle tecnologie Flash, la nostra ricerca dimostra che c'è ancora molto lavoro da fare per convincere i leader aziendali sul vero valore delle soluzioni. Stiamo lavorando per rimuovere le barriere e i rischi connessi all'adozione della tecnologia Flash, così che i clienti possano realizzare la promessa di un data center All-Flash”. 

Il vero vantaggio dello storage Flash è connesso a un utilizzo inferiore di energia, raffreddamento, spazio e parti in movimento, combinato a prestazioni più elevate, spiega Peter Wüst, NetApp Senior Director Emerging Solutions & Innovation Group EMEA. La tecnologia Flash, insieme al software NetApp per gestire i dati in modo più efficiente nel cloud, abilita la trasformazione digitale”.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota