Eset si preoccupa della sicurezza degli ambienti virtuali

Eset si preoccupa della sicurezza degli ambienti virtuali

Virtualization Security si presenta come una soluzione agentless per ambienti VMware.

di: Redazione ImpresaCity del 22/03/2016 10:05

Enterprise Management
 
Eset ha deciso di rafforzare il proprio portafoglio di soluzioni destinate agli ambienti virtuali, grazie alla disponibilità di Virtualization Security, soluzione agentless per VMware vShield.
La proposta fa leva sulla tendenza sempre più marcata all'utilizzo nelle aziende di server virtuali al posto di quelli fisici. Un recente studio di Gartner indica come il 75% dei carichi di lavoro dei sistemi x86 sia oggi virtualizzato. Eset Virtualization Security è un prodotto sviluppato per ambienti a forte densità di macchine virtuali sotto Windows e si preoccupa di contenere l'impatto sui sistemi per non comprometterne e le prestazioni.
La soluzione è compatibile con le versioni di VMware vSphere superiori alla 5.0 sulle quali siano installate le componenti vCloud Networking e Security. Garantita anche l'integrazione con la console di amministrazione Eset Remote Administrator.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota