Frena l'attività data center di Cisco

Frena l'attività data center di Cisco

Dopo 21 trimestri di crescita continua, si è registrata la prima flessione, dovuta, secondo il costruttore, alla volatilità e al clima di incertezza finanziaria.

di: Redazione ImpresaCity del 15/02/2016 12:23

Enterprise Management
 
Dopo 21 trimestri di crescita continua, il volume d'affari del business data center di Cisco ha segnato per la prima volta una flessione nel corso del secondo trimestre fiscale 2016. Il dato corrisponde a un rallentamento della domanda da parte delle imprese, in un contesto economico complicato.
Secondo il costruttore, infatti, i clienti avrebbero fatto una pausa nei propri investimenti in materia di server e apparati di rete per i propri data center, con un effetto negativo sulle vendite delle gamme Ucs e Nexus. Gli switch, in particolare, sono regrediti del 4% nell'ultimo trimestre, un punto percentuale in più di quanto accaduto per i sistemi Ucs. Il dato complessivo per il secondo trimestre di Cisco parla comunque di un volume d'affari cresciuto del 2%, per un totale di 11,9 miliardi di dollari, mentre i profitti sono aumentati del 31%, raggiungendo la cifra di 3,1 miliardi di dollari.
Resta il risultato negativo del segmento data center, ascrivibile al dilazionamento di progetti legati al rinnovamento delle infrastrutture o dei campus di rete. In quest'ambito, le fluttuazioni dei mercati finanziari il rallentamento dell'economia cinese hanno prodotto più effetti di quanto accaduto in altri ambiti, ancora giudicati chiavi dalle imprese. È il caso, per esempio, della sicurezza o dei sistemi di rete basati su tecnologia Sdn (Application Centric Infrastructure). Quest'ultima gamma, in particolare, mantenendo l'attuale ritmo di crescita dovrebbe, in base alle previsioni del costruttore, superare la barriera dei 2 miliardi di dollari per l'anno fiscale in corso.
In prospettiva, solo una miglioramento del clima economico generale potrebbe cambiare la tendenza in corso, ma Cisco si attende buoni esiti anche dei primi risultati dell'alleanza siglata nello scorso novembre con Ericsson e riguardante proprio l'ambito dei data center, oltre che del cloud, della mobility e dell'amministrazione di infrastrutture.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota