Oracle, CFO poco digitali

Oracle, CFO poco digitali

Da una recente ricerca emerge che solo il 16% dei CFO idispone di strumenti di Business Intelligence per misurare e monitorare i dati

di: Redazione del 25/01/2016 10:27

Enterprise Management
 
"È il 2016 e ancora troppi CFO stanno sottovalutando il cloud che, in altri settori aziendali, si sta dimostrando invece come l’unica tecnologia in grado di supportare il business grazie alla sua flessibilità e ai costi operativi inferiori", afferma Andrea Cravero, Western Europe Application Consulting Senior Director, in relazione ai risultati emersi dalla ricerca portata a termine dal Chartered Global Management Accountant (CGMA).

"Un fenomeno curioso, aggiunge il manager, se si considera che una delle funzioni chiave di chi si occupa di finance in azienda consiste proprio nel guidare il business verso le scelte più fruttuose e opportune. Per questo ci si aspetta che, in epoca di Digital Transformation, anche Amministrazione, Finanza & Controllo abbiano a disposizione gli strumenti più adatti al raggiungimento di questi obiettivi".

Dalla ricerca, che aveva come obiettivo di testare lo stato di salute delle aziende, emerge infatti che solo il 16% tra i CFO intervistati (nell’area EMEA) ha dichiarato di avere gli strumenti di Business Intelligence necessari a misurare e monitorare i dati che oggi sono alla base delle scelte di ogni organizzazione.

Indicatori quali la customer satisfaction, la qualità dei processi di business fino alla relazione con il cliente risultano tutt’ora di difficile accesso ai professionisti dell’amministrazione e gestione aziendale. Solo il 16% degli intervistati è in grado di correlare e analizzare i dati che riguardano il customer sentiment e solo il 16% ha a disposizione i valori che mostrano l’impatto del brand sul business. E ancora, solo il 29% sostiene di essere in grado di misurare la qualità dei processi aziendali.

"Questo - afferma Cravero - in un momento in cui i CFO hanno a disposizione le tecnologie più efficaci e innovative per guidare le strategie aziendali, a partire dai sistemi cloud-based di Enterprise Performance Management (EPM) ed Enterprise Resource Planning (ERP) utili ad avere sempre il polso dell’azienda e di tutte le sue risorse".

La Digital Transformation - conclude Cravero - e tutte le opportunità offerte dal cloud permettono l’analisi e l’uso dei dati presenti nel cuore delle organizzazioni contribuendo al miglioramento della qualità dei processi decisionali e mettendo a disposizione del finance una visione più ampia e completa dell’azienda, oltre a tutte le competenze fondamentali per affrontare tutte le sfide di un mercato in continuo cambiamento.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota