La Data Fabric di NetApp per il cloud ibrido

La Data Fabric di NetApp per il cloud ibrido

Come trasferire dati senza limiti logici e fisici non solo tra i supporti storage ma anche tra i loro data center e le soluzioni cloud esterne

di: Redazione del 20/11/2015 10:34

Enterprise Management
 
NetApp annuncia l'introduzione di nuove soluzioni, nuovi servizi e nuove partnership in grado di offrire ai clienti la protezione dei dati aziendali per passare con sicurezza al cloud ibrido. Le nuove offerte estendono la vision Data Fabric di NetApp, che aiuta le organizzazioni a ridurre i rischi legati al cloud e ad affrontare le sfide legate ai costi della mobilità dei dati, mantenendo nel contempo il controllo sui dati nelle risorse cloud e on-premise.


Per realizzare questa visione NetApp collabora con un ecosistema di partner e service provider iper creare soluzioni e servizi integrati in grado di aiutare i clienti a realizzare tutto il potenziale del cloud ibrido. I nuovi annunci offrono, quindi, ai clienti una soluzione completa per la gestione dei dati per il cloud ibrido evitando così che i dati siano memorizzati in silos. Obiettivo è potere trasferire i dati senza limiti logici e fisici non solo tra i supporti storage ottimali, cioè flash e disco, ma anche tra i loro data center e le soluzioni cloud esterne.



"Il cloud ibrido introduce nuovi requisiti per garantire sicurezza e protezione ottimali dei dati, ha affermato Mark Peters, Practice Director & Senior Analyst di Enterprise Strategy Group. Sempre più utenti si stanno rapidamente rendendo conto del fatto che l'integrazione tra le loro risorse on-premise e cloud esterne introduce sfide in terminio di sovranità dei dati, costi, tempi e performance, in ambito di storage e data protection".


Nel seguito le novità annunciate da netApp nell'ambito Data Fabric

Integrazione di oggetti e file ora disponibile con StorageGRID Webscale. StorageGRID Webscale offre una soluzione ottimale alle organizzazioni che hanno bisogno di repository di contenuti multisito, distribuiti e di grandi dimensioni

Nuovo NetApp SnapCenter per gestire la protezione dei dati nel cloud ibrido. Il software SnapCenter è una nuova offerta di NetApp che aiuta le aziende a semplificare la gestione della protezione dei dati specifici delle applicazioni su vasta scala. Consente ai clienti di consolidare e centralizzare il backup e il cloning di varie applicazioni e diversi server in un unico centro operativo efficiente.

Innovazione di NetApp Private Storage per la protezione dei dati. NetApp Private Storage è una soluzione fondamentale per i clienti che stanno realizzando i loro data fabric. Consente agli utenti di integrare risorse di calcolo cloud con storage on-premise o off-premise.

Professional Services potenziati per soluzioni di disaster recovery. Queste offerte mettono a disposizione dei clienti le competenze di cui hanno bisogno per implementare le soluzioni di disaster recovery NetApp MetroCluster o SnapMirror in modo rapido e senza interruzioni.

Nuovo Commvault IntelliSnap per NetApp. Questa soluzione di terze parti sostituisce il software NetApp SnapProtect e offre le stesse caratteristiche funzionali e le stesse opzioni di licenza basate su controller, con i benefici aggiuntivi di potersi espandere negli ambienti Commvault.





Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota