Oggi efficienza, domani valore. Il piano d'azione di Wolters Kluwer

Oggi efficienza, domani valore. Il piano d'azione di Wolters Kluwer

Il fornitore di soluzioni gestionali per imprese gli studi professionali intende supportare i processi di trasformazione con un'offerta tuttora in evoluzione.

di: Roberto Bonino del 20/11/2015 09:10

Enterprise Management
 
Non solo le aziende, ma anche le realtà più piccole e gli studi professionali si trovano a fronteggiare le conseguenze dei processi di trasformazione digitale in corso. Emblematico può essere considerato il caso dei commercialisti, cresciuti nel tempo sull'onda dei costanti e continui cambiamenti wolters-kluwer---angeleri.jpgdell'impianto normativo in campo amministrativo, che oggi vedono automatizzarsi numerosi processi tipici della propria attività: "Sta crescendo il numero di piccole e medie aziende che richiede a questi professionisti consulenza in campi come il controllo di gestione, il marketing e la compliance - commenta Pierfrancesco Angeleri, Managing Director di Wolters Kluwer Tax&Accounting Italia -. Ecco perché i commercialisti dovrebbero uscire dalla logica dell'adempimento per offrire servizi a valore e tornare a svolgere quella funzione di direttore commerciale esterno che sono stati per molte piccole realtà in passato".
Wolters Kluwer ha costruito su queste figure professionali e sulle piccole aziende il proprio successo sul mercato italiano, dove oggi serve 16.000 e 20.000 imprese, con un volume di attività annuo che produce oltre 1 milione di buste paga e oltre 3 milioni di dichiarativi.
Forte di alcune acquisizioni realizzate negli anni (Ipsoa, Artel, Osra), la multinazionale olandese ha messo a punto un'offerta divisa nelle suite denominate Bpoint e Professionisti. Al loro interno, si dipana un ampio portafoglio di programmi, che coprono le esigenze di automazione della componente fiscale, della gestione del lavoro, di quella finanziaria, dell'archiviazione e della protezione dei dati trattati: "La nostra proposta è orientato a migliorare la collaborazione fra aziende gli studi professionali - precisa Angeleri - ma anche a facilitare il lavoro dei professionisti, ad esempio con la possibilità di sfruttare la versione software-as-a-service o di automatizzare il data entry con l'utilizzo di importatori che per ora si limitano ai file Excel, ma il prossimo anno si estenderanno alle fatture di qualunque formato".
Queste piattaforme di riferimento continueranno ad esistere e a essere sviluppate, sia per accogliere gli adeguamenti normativi che per supportare gli aggiornamenti tecnologici. Wolters Kluwer ha però avviato un progetto di complessiva rivisitazione della propria offerta, che vedrà la luce fra qualche tempo: "Oggi le applicazioni puntano soprattutto sull'efficienza perché si occupano di adempimenti - anticipa Angeleri - mentre l'evoluzione che stiamo progettando punterà soprattutto sul valore, supportando i professionisti nella proposta dei servizi che le aziende stanno loro chiedendo".
Per saperne di più, occorrerà attendere il prossimo anno, ma al lavoro c'è una vera e propria software factory tutta italiana, che Wolters Kluwer gestisce su cinque sedi (San Mauro Torinese, Assago, Mezzocorona, Avellino e Bassano del Grappa) ed è composta da quasi 240 persone occupate e nello sviluppo di codici e programmazione: "Circa la metà di questo gruppo è dedicato all'evoluzione dei prodotti esistenti e alle nuove piattaforme - illustra Sergio Boaretto, Chief Application Officer di Tax&Accounting Italia -. Obiettivo del nostro lavoro è concentrato sulla capacità di passare dal supporto all'inserimento dei dati all'estrazione di informazioni. Già oggi il gruppo di ricerca, composto da circa 60 persone, lavora su sviluppi che riguardano l'interfaccia utente responsive, le metodologie agili, i linguaggi come Html5 e un approccio strutturato sulle persone per creare la soluzione per professionisti si tiene impegnate nella trasformazione digitale delle proprie attività".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota