La modernizzazione di Reale Mutua passa ancora per Cobol

La modernizzazione di Reale Mutua passa ancora per Cobol

Per ottimizzare le proprie risorse applicative, la grande compagnia di assicurazioni si è avvalsa della soluzione proposta da Oracle e Cobol-It.

di: Redazione ImpresaCity del 10/11/2015 09:15

Enterprise Management
 
Fondata nel 1828, Reale Mutua è oggi la più grande compagnia assicurativa italiana costituita in forma di mutua, con quasi 350 agenzie, 1.400 dipendenti e un parco di circa tre milioni e mezzo di assicurati.
Nel 2014, la società ha avviato un processo di modernizzazione della propria architettura informatica, allo scopo di ottimizzare i carichi tecnologici, sfruttare uno strumento più flessibile di ridurre i costi relativi alla gestione del mainframe. Dopo una fase di selezione, è stata scelta la soluzione proposta da Oracle e Cobol-It.
Superata l'iniziale fase di test, Reale Mutua ha ritenuto che quanto adottato fosse conforme alle proprie aspettative economiche e, nel corso del 2015, in seguito ai buoni risultati ottenuti, la piattaforma è stata estesa a tutto il gruppo per la gestione del patrimonio applicativo (Batch/Cics e ambiente di sviluppo).
Il progetto concretizza una partnership tecnologica di lungo termine fra Oracle e Cobol-It, iniziata con la creazione di una start-up. Il know-how della giovane azienda è stato integrato con la soluzione Tuxedo, per proporre un'offerta alternativa agli standard di mercato. L'abbinamento delle tecnologie è stato realizzato nei laboratori di ricerca Oracle. È stata così creata una soluzione di migrazione dei patrimoni Cobol chiavi in mano, che oggi conta su una trentina di implementazioni nel mondo.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota