Pronto Exchange 2016, ancora in versione on site

Pronto Exchange 2016, ancora in versione on site

Microsoft ha lanciato l'ultima versione del proprio server di messaggistica. I documenti spediti con Outlook possono ora essere collegati a SharePoint o Onedrive for Business.

di: Redazione ImpresaCity del 06/10/2015 09:13

Enterprise Management
 
Indubbiamente, negli ultimi tempi, Microsoft ha spinto gli utenti ad adottare I propri servizi cloud per far girare le applicazioni, ivi compresa la messaggistica elettronica. Ciò non toglie che la casa di Redmond continui a coltivare il terreno delle soluzioni on site e a farli evolvere.
È questo il caso dell'ultima versione di Exchange Server 2016, nella quale Microsoft si è occupata di migliorare soprattutto il client Outlook Web App, le funzioni di ricerca e di collaborazione. Lo strumento, infatti, propone oggi anche suggerimenti su nomi di persone o argomenti e consente di ricercare anche fra gli eventi messi a calendario. Anche la funzione di riferimento è stata migliorata, attraverso una nuova architettura di ricerca asincrona capaci di distribuire il lavoro su differenti server.
Exchange Server 2016 permette agli utenti, utilizzando funzioni di collaborazione, di connettersi a Office 2016. Quando gli utenti inviano un documento attraverso Outlook 2016 o Web App, lo possono collegare a SharePoint 2016 o a Onedrive for Business, aggiungendo così automaticamente funzioni di controllo della versione e di co-creazione. Coloro che utilizzano Outlook Web App da un'implementazione on site di Exchange Server possono trarre vantaggio dalla possibilità di integrare immagini nei messaggi online, modificare le pianificazioni delle riunioni e rispondere a messaggi in linea.
L’evoluzione di Exchange chiarisce che Microsoft intende restare sul terreno dei prodotti server on site, una politica già seguita per altri software come Sql Server 2016 e Windows Server 2016, che comunque sono disponibili anche sulla piattaforma cloud Azure. Un primo aggiornamento del prodotto è già atteso per il primo trimestre del prossimo anno.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota