Forte crescita per le appliance di sicurezza

Forte crescita per le appliance di sicurezza

Nel secondo trimestre, Idc ha registrato un progresso del 12,2%. Si tratta del ventitreesimo trimestre consecutivo con segno positivo.

di: Redazione ImpresaCity del 23/09/2015 12:10

Enterprise Management
 
I numerosi segnali di allarme lanciati dagli osservatori e diversi episodi di attacco andati a buon fine, stanno spingendo le aziende a mantenere alti gli investimenti sul fronte della sicurezza. Lo dimostra il fatto che nel secondo trimestre 2015 le vendite mondiali di appliance sono cresciute, secondo Idc, del 12,2%, raggiungendo un valore complessivo di 2,6 miliardi di dollari. Il segno positivo permane da ventitre trimestri consecutivi in valore e da sette in termini di unità vendute (+ 10,6% nell'ultimo quarter).
La ragione principale di questo positivo andamento viene identificata dall'analista nella necessità di rilevare e prevenire le fughe di dati, cercando anche il più possibile di identificare l'origine degli attacchi. Le appliance Idp (Intrusion, Detection and Prevention) hanno segnato una crescita in volume del 13,7% nel secondo trimestre 2015.
Gli Stati Uniti rappresentano il principale mercato per questo genere di strumenti, con un peso del 41,4%. L'Europa raccoglie il 20,3% di quote di mercato, ma è registrato una crescita solo del 2,3% in valore. Germania e Regno Unito sono i paesi più rilevanti per il mercato.
Dal punto di vista dei costruttori, il leader resta Cisco, ma nel periodo analizzato la sua crescita è stato solamente del 5,9% e la quota complessiva è scesa 1,1 punti percentuali (17,1% totale). Alle spalle, si è mossa bene CheckPoint, con un volume d'affari cresciuto dell'11,9%, anche se il market share non si è sostanzialmente modificato (12,8%). All'opposto, Palo Alto Networks è salita di 2,4 punti percentuali (9,4%), grazie a vendite cresciute del 51,5%. In questo modo, il vendor californiano ha sottratto il terzo posto a Fortinet, che pure ha visto salire il proprio market share dal 7,2 all'8,3%.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota