CIR food adotta lo storage NetApp

CIR food adotta lo storage NetApp

Come affrontare l'evoluzione del business assicurando performance sempre maggiori in termini di capacità e prestazioni dello storage

di: Redazione del 17/09/2015 13:57

Enterprise Management
 
CIR food, Cooperativa Italiana di Ristorazione commerciale e collettiva e partner di EXPO Milano 2015. si è affidata alle soluzioni di NetApp e alla consulenza di Sedoc per gestire la crescente mole di dati e informazioni in modo continuo, immediato e sicuro.

cir-food.jpg
"L’evoluzione del business e le applicazioni - spiegano in Netapp - richiedevano performance sempre maggiori in termini di capacità e prestazioni dello storage per memorizzare e recuperare i dati in modo rapido ed efficace, oltre a soddisfare ogni esigenza di analisi avanzata e progetti di intelligenza dei dati. CIR food aveva, dunque, bisogno di sostituire la propria infrastruttura storage ormai obsoleta con una soluzione che rispondesse alle proprie esigenze in termini di prestazioni, flessibilità, facilità di gestione e convenienza economica. I volumi di informazioni e dati, già alti e in continuo aumento, richiedevano apparecchiature particolarmente performanti, flessibili sulla crescita e ottimizzate negli spazi.

La scelta è ricaduta sul sistema NetApp FAS3240, una piattaforma midrange creata su misura per questo tipo di esigenze. "Grazie a questa soluzione, CIR food dispone ora di un’infrastruttura storage dalle migliori prestazioni e maggiormente economica nonché certificata per la piena integrazione con tutto il mondo applicativo implementato dall’azienda sia a livello di hypervisor di virtualizzazione, quindi con VMware, sia a livello di ERP con SAP. Inoltre, il software NetApp Clustered Data ONTAP consente di eliminare i downtime pianificati e migliorare la Business Continuity per aggiornamenti e modifiche al sistema, migliorando i livelli di servizio".
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota