Hp vorrebbe cedere TippingPoint

Hp vorrebbe cedere TippingPoint

Nell'attuale fase di riorganizzazione, l'azienda preferirebbe separarsi dal business delle appliance Utm, per concentrarsi sul software e servizi di sicurezza.

di: Redazione ImpresaCity del 08/09/2015 10:55

Enterprise Management
 
In base a indiscrezioni segnalati dall'agenzia Reuters, Hp starebbe cercando di cedere TippingPoint, ovvero l'attività di produzione di appliance per la gestione unificata delle minacce (Utm). Il valore di questo business sarebbe stimato tra i 200 e i 300 milioni di dollari, in base ad alcune prime offerte avanzate da fondi di investimento.
L'operazione si colloca nel più complesso programma di riorganizzazione del gruppo, che sfocerà in novembre nella separazione in due diverse entità. TippingPoint poteva essere aggregata alla nuova Hp Enterprise, ma le appliance Utm non sembrano interessare più un'azienda, che invece preferirebbe concentrarsi sulla fascia alta della catena del valore in ambito sicurezza, con i propri sistemi di gestione dell'informazione e degli avvenimenti (Siem) ArcSight.
In un contesto simile, rientra anche l'acquisizione, completata all'inizio di quest'anno, dello specialista di crittografia Voltage Security, che va a rafforzare Atalla, l'offerta di protezione dei dati in modalità cloud.
Hp aveva acquisito TippingPoint (già integrata in 3Com) nel 2009, per poi aggiungere Fortify e ArcSight, andando a costituire una proposta coerente con il brand Enterprise Security Products. Ora invece l'azienda sembra più interessata al software e ai servizi di sicurezza, come dimostra l'integrazione nell'offerta Siem anche di capacità di analisi comportamentale, con l'assorbimento di Securonix nella scorsa primavera.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota