Il gigante della difesa Raytheon acquisisce Websense

Il gigante della difesa Raytheon acquisisce Websense

L'investimento, valutato 1,9 miliardi di dollari, servirà ad allargare il raggio d'azione dal mondo strettamente militare a quello tecnologico.

di: Redazione ImpresaCity del 20/04/2015 10:45

Enterprise Management
 
Molti recenti eventi internazionali fanno capire come ormai la difesa militare e quella tecnologica siano parte di un unico sistema di protezione da attacchi terroristici o di altro genere.
In questo contesto, si colloca la decisione del gigante Raytheon di acquisire Websense per una cifra stimata intorno a 1,9 miliardi di dollari. L'operazione nasce da un accordo fra Raytheon e Vista Equity Partners, il fondo che due anni fa portò Websense fuori dalla quotazione in Borsa. Lo specialista di difesa militare integrerà le attività appena acquisite all'interno della propria divisione di sicurezza, costituita lo scorso novembre dopo l'acquisizione di Blackbird Technologies. A essa contribuirà anche Vista, detenendone una quota del 20%.
Websense dovrebbe mantenere il proprio brand, ma non sono ancora arrivate conferme ufficiali. Raytheon procede invece nella propria strategia di ampliamento verso il business della cybersicurezza e quest'ultima operazione arriva dopo che per diverso tempo erano circolate voci relative alla possibile acquisizione di Blue Coat, poi non andata in porto.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota