Reti Sdn, un mercato dalle promesse miliardarie

Reti Sdn, un mercato dalle promesse miliardarie

Uno studio di LightSpeed Venture ed Enterprise Strategy Group stima in oltre 35 miliardi di dollari il valore del 2018.

di: Redazione ImpresaCity del 04/03/2015 11:15

Enterprise Management
 
Il mercato delle reti software-defined (Sdn) dovrebbe superare il valore di 35 miliardi di dollari nel 2018, in base a quanto stimato dal fondo LightSpeed Venture in uno studio realizzato con Enterprise Strategy Group (Esg). L’adozione sta già procedendo in modo veloce, tant’è che siamo passati dai 10 milioni di dollari del 2007 ai 252 milioni del 2012.
Nel mondo, i servizi It privilegiano da diversi anni nuovi approcci software centralizzati e nuove modalità di gestione per il controllo delle reti informatiche. Gli obiettivi primari resta la riduzione dei costi e la semplificazione della gestione, sulla scorta di quanto già ottenuto, ad esempio, da alcuni carrier e da cloud provider come Amazon, Google, Microsoft e RackSpace. Questi operatori hanno iniziato a far comprendere i vantaggi delle Sdn, reti basate su server anche poco costosi e capaci di dematerializzare componenti dedicate come router, switch e firewall. L’amministrazione centralizzata va al di là dell’infrastruttura di rete tradizionale, che non era stata progettata per sviluppi come quelli cloud.
La crescita delle reti sofware-defined è sostenuta anche dagli investimenti in capital risk di varie società, con un valore di 454 milioni di dollari raggiunti solo negli Usa nel 2012. Molti vendor stanno procedendo nella stessa direzione e fra questi Cisco, Hp, Dell, Brocade, Extreme, Alcatel e Juniper, ma anche dal software arriva la spinta di realtà come Red Hat, VMware o Microsoft.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota