La collaborazione fra marketing e It fa crescere il Roi

La collaborazione fra marketing e It fa crescere il Roi

Gli investimenti presieduti dai Cmo stanno crescendo e hanno un contenuto tecnologico importante. Ai Cio spetta il compito di svolgere un efficace ruolo di consulenti e integratori.

di: Redazione ImpresaCity del 16/01/2015 14:00

Enterprise Management
 
Numerosi studi hanno sottolineato, in questi anni, la necessità che i dipartimenti It e marketing delle aziende mettano in atto una vera collaborazione.
Forrester e Gartner sono fra gli analisti che hanno studiato con maggiore attenzione la dialettica fra le due aree, considerando che i Cmo controllano budget in crescita e con una componente tecnologica sempre più forte, che può portare alla massima creazione di valore solo se l’It accetta di fornire il proprio contributo nella valutazione e integrazione delle soluzioni (architetture, funzionalità, performance, sicurezza e scalabilità) con le fonti di dati.
Gartner, in particolare, ritiene che una miglior collaborazione fra le due aree possa portare a un miglioramento del 25% dei Roi sugli investimenti tecnologici portati avanti dal marketing. Il consolidamento delle relazioni non deve, ovviamente, andare a danneggiare la capacità di innovazione, soprattutto in direzione della trasformazione digitale.
Se in ambito B2C la priorità appare l’integrazione, per quel che concerne il B2B l’orientamento è più verso il miglioramento delle personalizzazioni delle relazioni fra cliente e venditore, per accrescere la fidelizzazione e, in ultima analisi, generare business.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota