Si concentra sui data center l’attenzione di Hp

Si concentra sui data center l’attenzione di Hp

Presentati il server high-end Superdome X e una soluzione Sdn pensata per il cloud.

di: Redazione ImpresaCity del 03/12/2014 11:25

Enterprise Management
 
In quest’ultima parte dell’anno, Hp sta dedicando particolare attenzione ai data center, nell’intento di rafforzare la propria immagine di fornitore di soluzioni per le esigenze anche più complesse.
Dal punto di vista dei sistemi, l’ultima novità è rappresentata dall'Integrity Superdome X, un server basato su processori Intel Xeon I7 2890 V2 a 2.5 GHz, che può evolvere fino a 16 socket e raggiungere una memoria di 12 Tb. Associato ad altri server, può arrivare a formare un enorme cluster con un numero massimo di 4.096 processori. I consumi saranno di 130 watt per processore.
Il Superdome X (prima noto con il nome di DragonHawk) sarà indirizzato ai provider che ospitano infrastrutture Web o ai data center complessi, che abbiano necessità di alta disponibilità (garantita al 99,999999%) associata a prestazioni che il costruttore stesso ha indicato essere di nove volte superiori a quelle del Dl980 G7, l’attuale server a otto processori. Gli ambienti supportati saranno Windows Server 2012 e Linux.
Hp ha annunciato anche Distributed Cloud Networking (Dcn), una soluzione Sdn che permette ai service provider e alle grandi imprese di implementare automaticamente reti sicure per il cloud su infrastrutture distribuite. Dcn si propone anche di accelerare la transizione verso le tecnologie Nfv (Network Function Virtualization).
La nuova soluzione permette agli amministratori di gestire da un singolo punto centrale un ambiente di rete distribuito su data center privati, pubblici e ibridi.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota