Micro Focus si porta a casa Attachmate

Micro Focus si porta a casa Attachmate

Lo specialista di soluzioni di connettività per mainframe è stato acquisito per 2,3 miliardi di dollari, che includono 1,17 miliardi di debiti.

di: Redazione ImpresaCity del 16/09/2014 09:09

Enterprise Management
 
La britannica Micro Focus ha acquisito The Attachmate Group per una cifra totale di 2,3 miliardi di dollari, frutto della somma di 1,2 miliardi comprati in azioni e 1,17 miliardi di debiti rilevati. Lo specialista di soluzioni di connettività per mainframe apparteneva in precedenza a un insieme di fondi di investimento, che include Francisco Partners, Golden Gate Capital, Elliott Management e Thoma Bravo.
Micro Focus sviluppa soluzioni per la modernizzazione delle applicazioni mainframe, ma ha a portafoglio anche prodotti per la gestione del ciclo di vita delle applicazioni (Alm), grazie all’acquisizione di Borland e della divisione test di Compuware del 2009.
Dal canto proprio, Attachmate ha guadagnato un ruolo di rilievo fra i fornitori di soluzioni di connettività ed emulazione di terminali mainframe, con prodotti che includono Extra!, InfoConnect, DataBridge, Reflection e VeraStream. Nel 2010, poi, la società aveva acquisito Novell, arricchendosi in direzione del networking, della sicurezza (NetIq) e dell’open source (SuSe Linux).
Combinando le due società, ne esce un’entità da 1,4 miliardi di giro d’affari. L’operazione dovrebbe essere finalizzata entro i primi di novembre e il Ceo di Micro Focus ha già dichiarato che la società non procederà ad altre acquisizioni nei prossimi due anni. Resta da vedere se questa unione consentirà di raggiungere la massa critica necessaria per rimanere competitivi in un mercato come quello dei mainframe, ancora vivo, ma con una clientela limitata alle aziende più grandi. 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota