Ifin Sistemi automatizza il ciclo di vita della fattura elettronica

Ifin Sistemi automatizza il ciclo di vita della fattura elettronica

Business Gateway Suite e Translator si propongono di aiutare le aziende che devono, per legge, aggiornare le procedure nei rapporti con la Pa centrale e non solo.

di: Redazione ImpresaCity del 05/09/2014 19:26

Enterprise Management
 
Dallo scorso giugno, la fatturazione elettronica è diventata obbligatoria per tutti i fornitori che operano con la Pubblica Amministrazione centrale, mentre dal 31 marzo 2015 la norma si estenderà anche a chi lavora con gli enti pubblici locali.
Le aziende coinvolte, dunque, devono pensare a una sostanziale revisione delle procedure di gestione, trasmissione e conservazione delle documenti amministrativi di nuova generazione. A differenza delle fatture emesse e trasmesse nei rapporti B2B, per la cui emissione si può utilizzare il Pdf firmato o la trasmissione Edi, l’unica fattura elettronica Pa valida è quella che viene emessa in formato Xml e sottoscritta con firma elettronica qualificata o digitale. Si tratta dell’unico accettato dal Sistema di Interscambio (gestito da Sogei), in quanto garantisce un’agevole interoperabilità tra i sistemi.
Per aiutare i fornitori della Pa ad adeguarsi, Ifin Sistemi ha messo a punto Business Gateway Suite, una soluzione chegestisce l’intero ciclo di vita della fattura elettronica, fino alla sua conservazione legale, secondo quanto previsto dalla norma vigente.
Il prodotto integra Invoice Channel, applicazione che si occupa di trasmettere le fatture e curarsi degli esiti e delle notifiche generati dal Sistema d’interscambio. Invoice Channel può ricevere dai sistemi fatturanti file Pdf, Csv, spool di stampa, convertendoli in standard Xml Sogei. Laddove mancassero dei dati, tramite interfaccia Web, è possibile compilare i campi mancanti e definire un automatismo per il completamento. Per il processo di conversione dei documenti, è presente il modulo Ifin Translator, dotato di un linguaggio di programmazione interno che permette di descrivere i vari tracciati forniti in input e di mappare i tag Xml della fattura.
Il supporto alle aziende si concretizza anche nelle attività di Ifin Consulting, che offre consulenza normativa e archivistica, audit e corsi di formazione sulle leggi, la dematerializzazione documentale e la conservazione sostitutiva. Il prossimo 9 ottobre, inoltre, Ifin Sistemi ha organizzato a Milano il settimo Forum dei Centri Servizi Digitali, indirizzato alle società che si occupano di outsourcing documentale, con focus proprio sui temi della fatturazione elettronica e relatori istituzionali provenienti dal ministero delle Finanze e dall’Agenzia per l’Italia digitale.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota