Hds si spinge verso il software-defined data center

Hds si spinge verso il software-defined data center

La soluzione Storage Virtualisation Operating System, integrata nelle nuove unità Vsp G1000, indica una nuova direzione di sviluppo.

di: Redazione Impresa City del 05/06/2014 14:30

Enterprise Management
 
Di fronte alla concorrenza di Emc Symmetrix e Ibm Dsp 8000, Hitachi Data Systems (Hds) ha deciso di rinnovare la gamma Vsp, a quattro anni dal primo lancio.
L’idea alla base della nuova evoluzione è la disponibilità di una tecnologia capace di potenziare un’infrastruttura It senza pesare sulla produzione. Ecco perché, ancor più dei dispositivi, conta l’evoluzione del sistema operativo, battezzato Svos (Storage Virtualisation Operating System), che si trova nelle unità Vsp G1000 e al quale si aggiungono la soluzione di gestione Command Suite e migliorie sulla piattafroma convergente Unified Compute Platform (Ucp).
Con queste tecnologie, Hds ha l’ambizione di fornire le basi di un’infrastruttura It, che possa adattarsi all’evoluzione continua delle necessità delle imprese e senza interruzione dei servizi, un po’ come già annunciato da Emc con ViPr 2.0 o da Ibm con Elastic Storage. Il sistema operativo Svos, legato alle unità Vsp G1000, offre un’architettura software comune che costituisce un primo passo verso il software-defined storage. Le principali caratteristiche comprendono l’ottimizzazione delle risorse flash, una gestione avanzata della virtualizzazione storage, la gerarchizzazione automatica dei dati e una funzione che assicura l’accesso trasparente ai dati in lettura e scrittura anche su unità allocate in data center remoti (da tre a quattro in modalità sincrona fino a 100 km).
Vsp G1000 è il primo sistema sul quale i clienti possono implementare nativamente Svos per gestire container e macchine virtuali con possibilità di clustering e, a breve, gestione delle volumetrie. Con i moduli flash, l’unità supporta fino a 3 milioni di Iops, ampiezza di banda a 48 Gb/s e performance da 1,2 di Ops/s. Hds sta rafforzando anche la collaborazione con partner strategici come Microsoft, Sap e VMware per consentire a Svos e Vsp G1000 di essere certificate in iniziative-chiave su implementazioni di soluzioni cloud e virtualizzate. 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota