Anche Ibm scende in campo nel software-defined storage

Anche Ibm scende in campo nel software-defined storage

Big Blue risponde a breve distanza agli annunci di Emc e Datacore, proponendo la tecnologia di virtualizzazione già integrata nel supercalcolatore Watson.

di: Redazione Impresa City del 14/05/2014 11:28

Enterprise Management
 
Lo storage sta seguendo chiaramente la stessa strada già in parte percorsa dai server verso la virtualizzazione. A breve distanza dagli annunci di ViPr 2.0 di Emc e SanSymphony-V 10 di Datacore, tocca ora a Ibm rispondere sul terreno del software-defined storage (Sds).
Big Blue ha scelto di capitalizzare sulla notorietà acquisita dal proprio supercalcolatore Watson, estraendo da lì la tecnologia battezzata Elastic Storage, che si propone di consentire l’accesso a tutti i tipi di dati sull’insieme dei sistemi storage di un’azienda, visti come un’unica risorsa collettiva divisibile in sistemi virtuali in funzione dei bisogni delle applicazioni.
Elastic Storage può automaticamente allocare i dati meno utilizzati sui sistemi meno costosi, mentre quelli più importanti e richiesti vengono affidati alle tecnologie più onerose, ma anche più rapide, come quella flash. Questa gestione dinamica viene già impiegata nei più comuni sistemi storage, ma la sfida ora è di garantirne il funzionamento in ambienti eterogenei. Per Datacore questa è una caratteristica da sempre presente nelle proprie soluzioni, mentre Emc per ora ha la certificazione per le piattaforme di Hp e NetApp. Ibm si posiziona più sulle caratteristiche della prima, sostenendo un supporto esteso ai prodotti di tutti i costruttori, attraverso le componenti Cinder e Swift di OpenStack, che permettono agli utenti di acceder e gestire dati su cloud privati e pubblici, così come di lavorare con i tool Hadoop a altre Api aperte.
Più avanti, nel corso del 2014, Elastic Storage sarà disponibile anche come servizio cloud sulla piattaforma IaaS SoftLayer di Ibm.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota