Dell si dà alla statistica

Dell si dà alla statistica

Il processo di espansione in direzione del software si arricchisce con l’acquisizione di StatSoft

di: Redazione Impresa CIty del 25/03/2014 12:32

Enterprise Management
 
Prosegue il percorso di trasformazione di Dell, accelerato dopo la decisione del tardo 2013 di uscire dalla quotazione in Borsa. La casa texana ha acquisito StatSoft, un’azienda specializzata in software per il data mining e l’analisi testuale.
Il prodotto più conosciuto della realtà appena assorbita si chiama Statistica e ha acquisito una certa notorietà nel proprio campo di specializzazione, sfruttando la capacità di realizzare analisi predittive partendo da dati eterogenei. Va però rilevato che si tratta di un software la cui prima uscita risale al 1992, ovvero prima dell’avvento del Web e dei big data. Peraltro, gli ultimi aggiornamenti hanno favorito la compatibilità con piattaforme come Sap Hana o i database di Oracle e Microsoft, oltre che con il software di analisi Kitenga, già di proprietà di Dell.
L’acquisizione va a complementare un’offerta in ambito business intelligence e dintorni costruita intorno all’analoga operazione compiuta qualche tempo addietro con Quest Software. Si rafforza per Dell anche la capacità di competere con nomi importanti in ambito data mining, come Sas o Ibm Spss, anche se le evoluzioni più recenti, collegate al modello Hadoop o al cognitive computing, sta portando gli specialisti di statistica a orientarsi verso tool progettati già nella logica big data o verso la soluzione open source R
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota