Più orientato ai clienti il ruolo dei Cio

Più orientato ai clienti il ruolo dei Cio

Uno studio realizzato da Ibm dimostra come i responsabili dei sistemi informativi siano chiamati oggi a far evolvere le funzioni di front-office.

di: Redazione Impresa City del 18/03/2014 09:45

Enterprise Management
 
Le riflessioni recenti sul ruolo dei Cio nelle aziende toccano spesso temi come la consumerizzazione o la mobilità, per evidenziare come alcune figure di management, soprattutto nel finance e nel marketing, possano compiere scelte tecnologiche che bypassano l’It e gliele facciano, in qualche modo, subire.
Lo studio C-Suite, condotto da Ibm su 1.600 Cio nel mondo, dimostra una certa reazione da parte di soggetti, che, consci dei cambiamenti in corso, stanno iniziando a intervenire al di fuori della pura sfera informatica, per contribuire attivamente allo sviluppo di nuovi prodotti e far evolvere le funzioni di front-office.
Evidentemente, i tempi sono cambiati rispetto all’era delle grandi migrazioni verso gli Erp. I Cio, oggi, non costruiscono più la propria carriera sulle competenze nell’integrazione o sulla conoscenza approfondita di software complessi. Essi devono, invece, investire sulle tecnologie che possono far alzare in modo chiaro e misurabile le vendite. In quest’ottica, la mobilità è divenuta uno dei mezzi primari di contatto con la clientela e, infatti, lo studio di Ibm evidenzia come questo tema rappresenti la principale preoccupazione per l’84% del campione (era il 68% nel 2009). Inoltre, il 60% abbondante dichiara l’intenzione di concentrarsi sulla customer experience.
A questo si può aggiungere che i Cio hanno la chiave per poter gestire e decifrare le montagne di dati sui clienti memorizzati nei quattro angoli dell’organizzazione aziendale e con gli appropriati tool di analisi possono fornire preziose informazioni sulle abitudini dei consumatori.
Il nuovo ruolo dei Cio presenta, inevitabilmente, anche qualche sfida di rilievo. Innanzitutto, occorre sapersi esporre per aumentare il livello di responsabilità in azienda. Molti hanno fatto carriera accontentandosi delle competenze tecnologiche o verticali, ma, obtorto collo, il tempo della collaborazione con il marketing è inevitabile.
Il sospetto che i budget delle direzioni di business possano superare quelli dell’It sul fronte tecnologico appare per ora irrealistico. Il crescente interesse per le nuove tecnologie, i dati sui clienti e il commercio digitale, anzi, offrono ai Cio l’occasione di mettersi al centro dei processi di business.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota