Bmc prova a socializzare la gestione dell’It

Bmc prova a socializzare la gestione dell’It

L’aggiornamento della soluzione MyIt introduce concetti da social network nell’amministrazione dei servizi It, soprattutto per ridurre l’apertura di ticket.

di: Redazione Impresa City del 20/02/2014 10:39

Enterprise Management
 
Le strutture It delle aziende devono far fronte ogni giorno all’apertura di nuovi ticket di segnalazione di guasti o malfunzionamenti provenienti dagli utenti interni. Forrester ha stimato un costo di 3.700 dollari all’anno per dipendente in semplice tempo perso.
Con l’aggiornamento della propria soluzione MyIt, Bmc Software si propone di eliminarne la maggior parte, introducendo concetti legati alla logica dei social network. Nelle attuali organizzazioni, dipendenti e collaboratori autorizzati segnalano tipicamente via e-mail o sistemi di richiesta online la necessità di supporto da parte dei servizi It. Alla descrizione del problema, spesso si accompagna la richiesta di fornire informazioni personali. La versione 2.0 di MyIt introduce un sistema di condivisione simile a quello di Facebook, dove molti dati standard sono già presenti e collegati al profilo dell’utente, il quale dovrà solo compilare un form che indica la natura del problema. Anche la simbologia si adatta alla nuova forma di comunicazione, per cui occorrerà anteporre un “@” alla componente oggetto della richiesta (ad esempio “@Oracle database, @SharePoint e via dicendo).
MyIt 2.0 offre anche la possibilità di avviare forum fra gli utenti dell’impresa, per agevolare la condivisione dei problemi e fornire un supporto più agevole alla risoluzione. Naturalmente, le persone del supporto tecnico avranno accesso a queste conversazioni.
La versione finale della soluzione di Bmc sarà disponibile in aprile. Il vendor ha dichiarato che essa sarà compatibile con diversi sistemi di gestione dei servizi It, ma alcune funzionalità saranno utilizzabili solo con Bmc Remedy. 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota