Brocade cede i controller a QLogic

Brocade cede i controller a QLogic

Ceduto sia il business specifico su tecmologia Fibre Channel che su Ethernet a quello che sin qui è stato un diretto concorrente.

di: Redazione Impresa City del 21/01/2014 15:15

Enterprise Management
 
Brocade ha deciso di cedere il business dei controller sia Fibre Channel che Ethernet a QLogic, per una cifra non comunicata. Si chiude così un ciclo iniziato nel 2007, allorquando l’azienda iniziò a commercializzare schede Hba (Host Base Adapter) e Cna (Converged Network Adapter), con l’ambizione di fare concorrenza a specialisti già presenti sul mercato, fra i iquali proprio QLogic ed Emulex.
Nonostante un volume d’affari nel segmento quantificabile in 40 milioni di dollari, la decisione di Brocade appare connessa a valutazioni su uno scenario che non si presenta troppo favorevole, Il mercato Fibre Channel, infatti, è in leggero calo e quello Cna appare ancor più pericolante, a causa del fallimento della tecnologia Fibre Channel over Ethernet e della crescita delle architetture di storage distribuite, che consentono alle grandi aziende e ai giganti del cloud di fare leva su protocolli comer iScsi, che permette a Cna di differenziarsi dalle schede Ethernet tradizionali.
In un certo senso, l’operazione sembra quasi uno scambio di favori, visto che QLogic lo scorso anno aveva deciso di ritirarsi dal mercato degli switch Fc, dominato da Brocade e Cisco. Non è un caso che, al di là della cessione, si sia aperta la porta per una collaborazione mirata a rafforzare la connettività end.-to-end per gli utenti e ad accelerare l’innovazione, soprattutto negli sviluppi del Fibre Channel a 32 Gbit/s. Di fatto, si tratta di un fronte comune contro Emulex, che ha scommesso parte del proprio avvenire sull’analisi end-to-end delle comunicazioni nei data center.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota