Citrix si rafforza nella Vdi con Framehawk

Citrix si rafforza nella Vdi con Framehawk

Acquisita una realtà specializzata nel miglioramento delle prestazioni delle postazioni desktop virtualizzate e delle applicazioni wireless.

di: Redazione Impresa City del 09/01/2014 13:30

Enterprise Management
 
Con l’intento di raffozare l’offerta nel campo della virtualizzazione desktop, Citrix ha messo a segno l’acquisizione di Framehawk, azienda californiana creata nel 2008 e specializzata nell’ottimizzazione delle prestazioni delle postazioni Vdi e delle applicazioni virtualizzate su reti wireless.
L’operazione si inquadra in uno scenario nel quale la crescente adozione di tablet e smartphone nelle imprese pone problemi di prestazioni sulle reti Wi-Fi e di telefonia mobile, con il rischio di non poter accedere in caso di congestione, perdita di pacchetti o latenza elevata.
Per intervenire su questi aspetti, Framehawk ha sviluppato una tecnologia Lfp (Lightweight Framebuffer Protocol), originata in ambiente Nasa per agire sui problemi di prestazioni delle reti wireless. Il protocollo permette di scambiare informazioni su lunghe distanze (circa 24mila chilometri) su reti mobili, senza modificare le componenti dei terminali.
Ora, la tecnologia sarà integrata nella soluzione Hdx di Citrix, parte essenziale dell’offerta XenApp e XenDesktop.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota