Ca regala Nimsoft Monitor Snap alle Pmi

Ca regala Nimsoft Monitor Snap alle Pmi

Il software di gestione e controllo delle risorse It è ora disponibile gratuitamente per un utilizzo fino a 30 dispositivi.

di: Roberto Bonino del 11/10/2013 08:38

Enterprise Management
 
Anche nelle realtà meno complesse, la necessità di poter controllare e monitorare le risorse It si fa sentire. Ecco perché Ca Technologies ha pensato di offrire anche alle piccole e medie aziende o a specifici dipartimenti il proprio software Nimsoft Monitor Snap.
La principale prerogativa della proposta è che il prodotto viene reso disponibile in modo totalmente gratuito, senza nemmeno dover firmare un contratto di licenza, a tutte le imprese che vogliano fare un test o utilizzare operativamente la tecnologia, con la sola limitazione di un controllo limitato a un massimo di trenta dispositivi. “Nimsoft Monitor Snap è un software che si installa in circa un’ora e non richiede complessi settaggi e configurazioni – illustra Fabrizio Tittarelli, Cto di Ca Technologies Italia -. Quindi, in poco tempo e senza richiedere specifiche competenze tecniche, è possibile per chiunque disporre di un prodotto che fornisce capacità avanzate e solide di monitoraggio dei server fisici e virtuali, dello storage, delle risorse di rete, dei database e delle applicazioni”.
Tutti i dati sono disponibili in un’unica soluzione integrata, che si scarica dal sito del vendor e si installa in modo automatico. Sarà il programma stesso, con una procedura di auto-discovery, a ricercare e caricare i dispositivi presenti nell’ambiente It, iniziando il monitoraggio e producendo la relativa reportistica. Ca Nimsoft Monitor Snap fornisce dashboard, alert e workflow guidati per aiutare gli utenti a individuare velocemente le criticità di funzionamento dei dispositivi e spesso risolverli già con i suggerimenti integrati “Fino a oggi, le aziende con budget o risorse limitati dovevano affrontare la difficile scelta fra tool di monitoraggio puntuali ma non integrati, spesso di tipo open source – spiega ancora Tittarelli – oppure pensare alle onerose soluzione di tipo enterprise. Con la nostra proposta, vogliamo soddisfare esigenze ben presenti con una soluzione che non implica investimenti di sorta”.
Viene da chiedersi, però, quale possa essere il ritorno in termini di business immaginato da Ca Technologies: “La disponibilità gratuita di Nimsoft Monitor Snap – risponde prontamente Tittarelli – serve ad avvicinare realtà che di solito non raggiungiamo facilmente. È possibile che molte di loro possano soddisfare pienamente le esigenze di monitoraggio con la versione free per un massimo di trenta risorse. Tuttavia, confidiamo che le realtà in crescita possano aver bisogno di estendere la portata del controllo e quindi acquistare la licenza della versione completa. Inoltre, la proposta si adatta anche alle realtà più complesse che vogliano fare un test prima di investire”. L’eventuale acquisto della soluzione completa prescinde dall’esistenza di un’implementazione di Nimsoft Monitor Snap.
Per avere supporto, è a disposizione la community Snap Central, dove chiunque può contribuire per aiutare gli interessati a risolvere eventuali dubbi o problemi. Oltre che per Ca, la proposta di Nimsoft Monitor Snap può essere vista come un’opportunità anche per i partner, che potranno beneficiare della brand awareness generata dall’operazione, dai possibili upgrade o dall’offerta di servizi in qualche modo correlati.  
ca-fabrizio-tittarelli.jpgFabrizio Tittarelli, Cto di ca Technologies Italia


Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota