Ancora troppa tensione fra It e marketing

Ancora troppa tensione fra It e marketing

Uno studio di Netbiscuits, realizzato fra manager americani e britannici, mette in risalto contrasti soprattutto sulle strategie Web mobili.

di: Redazione Impresa City del 25/09/2013 11:10

Enterprise Management
 
L’obiettivo è comune: fornire alla clientela un’esperienza Web universale e appagante. Ma fra i responsabili dell’It e del marketing prevalgono gli attriti sull’applicazione della strategia Web mobile che dovrebbe consentire di raggiungere il traguardo voluto da entrambi.
A rivelarlo è una ricerca condotta da Netbiscuits fra 300 manager di vario livello di aziende americane e britanniche. I direttori marketing, in particolare, sono più orientati a migliorare la customer experience, mentre i Cio prestano maggiore attenzione alle sfide tecnologiche connesse alle richieste che ricevono dal business. I primi, quindi, mettono in prima linea la preferenza per la disponibilità di maggiori canali per l’interazione della clientela (53%) o il miglioramento dell’ingaggio online dei clienti (44%), tutte voci che interessano molto meno ai responsabili It. Questi, invece, nell’86% dei casi prestano massima attenzione ai risultati connessi al miglioramento delle vendite su piattaforme mobili.
I più scontenti, al momento, appaiono quelli del marketing, che nel 51% dei casi vorrebbero acquisire maggiore controllo sulle strategie mobile e solo nel 9% vorrebbero condividerla con l’It. Eppure, entrambe le figure avrebbero da guadagnarci a collaborare, secondo quanto emerso dallo studio. Per esempio, i direttori marketing hanno riconosciuto quanto importante sia la fase di testing e anche per i Cio prevale questa opinione. Probabilmente, per il successo di una strategia sarebbe più opportuno combinare la focalizzazione sulla tecnologia e la standardizzazione dei processi tipica dei tecnologi con l’attenzione alla customer experience connaturata al marketing.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota