2013, vendite PC in calo del 10%

2013, vendite PC in calo del 10%

IDC prevede un calo in volume del 9,7%. Lo scorso maggio l’outlook stimava una contrazione del 7,8%. La decrescita continuerà fino al 2015

di: Redazione del 04/09/2013 15:24

Enterprise Management
 
Si accentua la regressione prevista per il mercato del personal computer. IDC stima per il 2013 un calo in volume del 9,7%. Lo scorso maggio l’outlook prevedeva una contrazione del 7,8%.
Le dinamiche intercorse in questi ultimi mesi, un cocktail di scenari economici e tecnologici in costante cambiamento, hanno portato gli analisti a rivedere al ribasso le proiezioni del PC, una tecnologia che secondo quanto affermato da IDC continuerà nel suo trend decrescente fino al 2015.
Nel 2013 si prevede un volume di vendita di 315 milioni di PC contro i 349 milioni del 2012. Sono i paesi emergenti, in questo momento, ad accentuare la progressione negativa del mercato PC. Se prima queste ultime erano le aree a sostenere una crescita del PC con performance a doppia cifra, ora, vedi quanto sta accadendo in Cina, si manifesta una sempre più marcata tendenza a orientare la spesa verso tecnologie tablet e smartphone. Per i tablet IDC prevede quest’anno una crescita del 58% 
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota