VMware per il software-defined data center

VMware per il software-defined data center

Un anno dopo l'introduzione dell’architettura software-defined la società annuncia nuovi potenziamenti degli elementi tecnologici più strategici

di: Redazione del 27/08/2013 16:20

Enterprise Management
 
Nuovi prodotti e servizi progettati per aiutare l'IT ad accelerare l'adozione di una architettura software-defined data center e sfruttare il valore di una virtualizzazione avanzata in aree come il networking e la sicurezza, lo storage e l’availability, la gestione e l'automazione. E’ questo il senso delle novità presentate da VMware in occasione del decimo VMworld a San Francisco, in cui più di 22.000 partecipanti hanno potuto approfondire gli annunci e assistere alle demo della tecnologia di recente introduzione, tra cui VMware NSX, VMware Virtual SAN, VMware vCloud Suite 5.5 e VMware vSphere with Operations ManagementTM 5.5. 
“Con gli annunci di oggi, VMware sta facendo un ulteriore passo avanti nell’aiutare le aziende a diventare più agili, reattive e profittevoli, ha commentato Raghu Raghuram, Executive Vice President, Cloud Infrastructure and Management di VMware. I nuovi prodotti come VMware NSX e VMware Virtual SAN ridefiniranno l’hypervisor e il suo ruolo nel data center. Insieme a VMware vCenterTM Log Insight recentemente introdotto, questi prodotti rappresentano la nuova ondata di innovazione di VMware. Continuiamo a sviluppare l’architettura software-defined data center per rispondere alle complesse esigenze dell’IT, consentendo alle aziende di costruire una infrastruttura radicalmente più semplice e più efficiente e offrendo quella agilità e quella flessibilità necessarie per supportare il business.”
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota