Come la tecnologia può aiutare il marketing

Come la tecnologia può aiutare il marketing

Uno studio di Teradata eCircle evidenzia gli aspetti che oggi stanno condizionando le strategie delle aziende, dai big data ai canali digitali.

di: Redazione Impresa City del 19/07/2013 15:57

Enterprise Management
 
La migrazione verso i canali digitali è il tema all’ordine del giorno per chi si occupa di strategie marketing. Secondo uno studio di Teradata eCircle, le direzioni marketing hanno pianificato di aumentare mediamente i loro investimenti su questo fronte nei prossimi dodici mesi, in particolare in direzione dei social media e del mobile marketing (79%), seguiti dalla pubblicità online (70%).
L’innovazione si misura però soprattutto attraverso l’attenzione rivolta ai nuovi canali e non con gli investimenti tecnologici che potrebbero esservi connessi. I dipartimenti marketing, infatti, investono mediamente meno del 5% del proprio budget per migliorare le loro strategie attraverso l’uso diretto della tecnologia. Molti dipende dal settore di appartenenza, visto che spende di più per rafforzare l’infrastruttura marketing è proprio quello dell’It (20% del budget), seguito dal retail (17%) e dal finance (13%).
I sette principali canali sui quali i responsabili di funzione intendono investire entro un anno sono digitali e solo all’ottavo posto troviamo i call center come primo canale offline. Se guardiamo agli strumenti ritenuti utili per svolgere un lavoro migliore, la possibilità di utilizzare meglio i dati svetta al primo posto. Un 66% del campione selezionato da Teradata eCircle lamenta però anche la mancanza di misure semplici e visibilità a breve termine per il proprio dipartimento. Queste indicazioni sono il segno dei tempi e della pressione che inevitabilmente si rversa sul marketing per ottenere risultati concreti in termini di business.
Tuttavia, non è dalla tecnologia che, al momento, i responsabili di funzione pensano debbano arrivare le risposte ai loro dubbi. Del 50% abbondante di aziende censite che utilizza almeno sette canali, solo il 33% dispone di una soluzione per la gestione delle campagne e il 17% utilizza strumenti per la gestione delle risorse di marketing. Il 10% le usa entrambe. Lo studio mostra che le realtà che hanno investito di più nella tecnologia hanno ottenuto migliori risultati in termini di business.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota