Migliorano i consumi e il supporto Ssd in Linux 3.10

Migliorano i consumi e il supporto Ssd in Linux 3.10

Linus Torvalds ha approvato la pubblicazione del nuovo kernel, che non apporta novità fondamentali, ma si dedica alle ottimizzazioni.

di: Redazione Impresa City del 03/07/2013 18:49

Enterprise Management
 
A circa due mesi di distanza dalla precedente release, Linus Torvalds ha rilasciato Linux 3.10, che migliora soprattutto la gestione della memoria Ssd e dei processori a basso consumo.
La novità saliente si chiama Bcache ed è una soluzione che permette di utilizzare una Ssd come memoria cache di un hard disk meccanico. Rispetto alla tecnologia dm-cache, inaugurata con la precedente release, lavora con la logica dei blocchi, ovvero frazioni di file e non solamente file interi.
La versione 3.10 migliora anche la gestione del timer della Cpu. Se prima era possibile che si fermasse con il computer a riposo, ora il timer Cpu può rallentare considerevolmente con certe applicazioni o anche interrompersi su certi core, ottenendo l’effetto parallelo di aumentare le prestazioni e abbassare i consumi elettrici.
Il nuovo kernel, infine, integra diverse novità nei driver per l’hardware, a cominciare da quelli specifici per determinati chip Arm, meglio ottimizzati rispetti a quelli generici. Anche le nuove Apu Richland di Amd sono supportate.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota