Si amplia l’offerta per i data center di Enterasys

Si amplia l’offerta per i data center di Enterasys

OneFabric Data Center integra switch, software e tool di gestione per l’automazione e il controllo centralizzato della rete.

di: Roberto Bonino del 26/06/2013 15:48

Enterprise Management
 
enterasys-matteo-baroni-103x131.jpgQuello di data center è un concetto che viene troppo spesso associato alla complessità e alle imprese di grandi dimensioni: “Anche le realtà che oggi, dopo aver virtualizzato, dispongono di qualche balde server ha un data center – obietta Matteo Baroni, territory manager Nord Italia di Enterasys -. Il 70% di queste realtà, secondo Dell’Oro Group, non ha ancora intrapreso un percorso di innovazione o devono pensare a migliorare la rete con porte almeno a 10 Gbps e una migliore interconnessione”.
Con questo obiettivo nella mente, Enterasys ha pensato all’offerta OneFabric Data Center, un insieme di switch, software e prodotti di gestione che intendono potenziare l’automazione e il controllo centralizzato delle operazioni dei data center. Le novità hardware includono nuovi moduli per la serie S, esattamente gli S140 e S180, che offrono capacità di sistema da 2,56 Tbps e possono supportare fino a 264 porte Sfp+ 10G, 192 10GBase-T o 48 40G Ethernet. In questo modo, il costruttore si allinea alla concorrenza (Cisco, Juniper, Dell, Hp, Alcatel-Lucent, Extreme), che dispone di modelli compresi fra 1 e 5 Tbps. Agli switch appena descritti si aggiunge il 7100 top-of-rack da 1,28 Tbps e il supporto fino a 64 porte 10G.
Tutti i dispositivi sono basati sull’architettura Asic CoreFlow2, sviluppata in casa da Enterasys e ottimizzata per la classificazione di utenti, dispositivi e applicazioni, nonché capace di rafforzare il controllo degli accessi e la categorizzazione delle policy associate.
Dal punto di vista software, OneFabric Data Center include Shortest Path Bridging e altre funzioni di interconnessione, che sono state progettate per dotare gli switch della tecnologia di Ethernet fabric, con multipli path attivi, convergenza dello storage e mobilità dell’Ip host, fra le altre caratteristiche.
Sul lato della gestione, Enterasys ha aggiunto il supporto per VmWare vSphere 5.1, Citrix XenCenter 6.1 e Microsoft Hyper-V 2012 al proprio sistema OneFabric Control Center. Assieme a System Center Virtual Machine Manager, queste novità consentono a tutti i principali tool di virtualizzazione e orchestrazione di aver visibilità sugli switch Enterasys, mentre OneFabric Connect consente di integrare il software di Enterasys con altre soluzioni di terze parti, ad esempio in ambito Mdm o di sicurezza.
Le novità legare a OneFabric Data Center, in sostanza, punta soprattutto a fornire un percorso evolutivo, in direzione dell’ottimizzazione, per le aziende di varie dimensioni che hanno affrontato (o stanno affrontando) processi spinti di virtualizzazione: “Un nostro sondaggio fatto in questo mese di giugno – sottolinea Baroni – evidenzia che il 63% di queste imprese hanno sostenuto spese impreviste, il 72% ha bisogno di ottimizzare le prestazioni della rete, dei server o dello storage e l’86% ha riscontrato complessità nella fase di integrazione. In questi numeri si cela il target primario delle nuove soluzioni”.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota