Server in calo quasi del 10% in Europa

Server in calo quasi del 10% in Europa

Il volume di vendite complessivo dell’area Emea è sceso sotto i 3 miliardi di dollari nel primo trimestre 2013.

di: Redazione Impresa City del 29/05/2013 10:04

Enterprise Management
 
I dati appena resi noti da Gartner sul mercato mondiale dei server evidenziano le difficoltà del comparto. Nel primo trimestre 2013, infatti, si è registrato un calo del 5% in valore, per un giro d’affari complessivo di 11,82 miliardi di dollari.  Anche in volume, il mercato ha segnato una flessione dello 0,7%, con 2,33 milioni di unità consegnate. A livello europeo, il mercato dei server ha subito un calo in valore del 9,6%. Le unità vendute sono state 583mila, con un calo del 6.8% rispetto allo stesso periodo del 2012. 
Se a livello mondiale prosegue il testa a testa fra Ibm e Hp per la leadership, con la prima in vantaggio di mezzo punto percentuale (25,5 contro 25%) in valore e la seconda che primeggia di poco in unità /24,9 contro 22,2%), nell’area Emea il vantaggio di Hp appare ancora sensibile. In base alle unità vendute, al secondo posto sale Dell, che è l’unica azienda fra le big a non aver registrato una flessione. In Europa spicca il più 18,9% fatto segnare in valore, mentre in unità la crescita si limita al 2,6%. A livello mondiale, Gartner ha evidenziato anche il buon andamento in unità vendute di Cisco (poco meno di 54mila pezzi), cresciuta del 33% in un anno.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota