La veste tutta Hana dell'odierna Sap

La veste tutta Hana dell'odierna Sap

Dopo aver portato le applicazioni più importanti sul database in-memory, ora tocca al resto del portafoglio in ottica cloud.

di: Sandro Castro del 20/05/2013 15:50

Enterprise Management
 
Non è stata una semplice kermesse per i clienti il Sapphire, che si è svolto la settimana scorsa a Orlando. Molte e significative sono state le novità presentate al pubblico e ai media.
Hana Enterprise Cloud, ovvero la declinazione on-demand della piattaforma di gestione in-menory dei dati era già cosa nota da qualche giorno. Quello che però è apparso chiaro ai 20mila presenti e a quelli che hanno seguito i reportage dell’evento è che Hana è ormai la pietra angolare di tutti gli sviluppi pronti e a venire per Sap. Nella visione del vendor, la tecnologia in-memory risponde a un bisogno essenziale delle aziende: prevedere il futuro e non più semplicemente accontentarsi di analizzare il passato. Il co-presidente Bill McDermott ha parlato di “dark data”, riferendosi a quel 99% di dati presenti nelle imprese, ma che queste non sanno come utilizzare: “Hana può aiutare a estrarre il valore, impiegando modelli fin qui poco sfruttati”.
In pratica, dunque, il database in-memory servirà da base per tutto l’insieme dell’offerta cloud, che si tratti degli sviluppi interni (come Customer e Money, frutto degli investimenti già effettuati su Financials OnDemand, Business ByDesign e Travel OnDemand) o delle soluzioni proposte dai partner. La piattaforma di gestione dei dati in cloud propone anche funzioni di sviluppo, integrazione e servizi analitici. Al momento, il vendor propone quattro soluzioni orizzontali, ovvero la gestione delle risorse umane, dei fornitori, del finance e dei clienti.
A oggi, Sap sostiene di possedere circa 29 milioni di utenti delle proprie soluzioni cloud, 10 dei quali lavorano con Jam, la soluzione collaborativa integrata dopo l’acquisizione di SuccessFactors. L’obiettivo ambizioso è di superare il miliardo di dollari all’anno di ricavi generati per questa via: Non è un valore da poco, anche se il giro d’affari totale di Sap è superiore ai 20 miliardi di dollari. D’altra parte, il vendor tedesco sostiene che Hana sia il prodotto dal più alto tasso di crescita di tutta la propria storia, uno strumento capace di trasformare il ben noto Erp monolitico sul quale l’azienda ha costruito la propria fortuna in un’entità più flessibile, che così può rispondere alle tendenze attuali dell’informatica.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota