Un fossato divide le aspettative di chi decide e le stime dei Cio

Un fossato divide le aspettative di chi decide e le stime dei Cio

Manca la comunicazione fra i diversi comparti all’interno delle aziende e così business e It manager sviluppano convinzioni diverse sui budget e il contributo al business.

di: Redazione Impresa City del 08/05/2013 15:11

Enterprise Management
 
Uno studio di Forrester, appena pubblicato, rimarca come fra i problemi dei Cio ci sia anche quello delle false speranze e delle cattive stime. Il rapporto , che ha coinvolto circa 4mila aziende a livello mondiale, evidenzia che le aspettative sull’apporto dell’It sono molto alte e questo sia uno dei motivi che sta spingendo sempre più le figure di marketing e commerciali a fare scelte tecnologiche che non passano dall’It. I manager delle aziende, infatti, suppongono che i budget assorbiti dall’It per la propria operatività siano quattro volte più elevati di quanto stimato dai Cio. E quasi la metà pensa che le tecnologie informatiche non accelerino il successo dell’azienda. L’opinione dei Cio è chiaramente opposta, visto che i due terzi ritiene che l’apporto delle risorse sotto il proprio controllo abbia un impatto concreto sul business.
In generale, le imprese asiatiche e latino-americane stimano in maggior misura che quest’anno ci sarà una forte crescita degli investimenti informatici, mentre gli europei si mostrano più freddi, tant’è che solo il 9% degli intervistati ritiene che vi sarà un aumento superiore al 7%. Inoltre, si nota come gli investimenti in direzione di tecnologie cloud sempre più riguardino diverse categorie professionali. Queste spese vengono solitamente classificate in ambito software, ma all’interno stanno cambiando pesi e attribuzioni. Da un lato, vengono rimessi in discussione i contratti tradizionali e dall’altro il nuovo modello porta con sé un 10-15% di costi per consulenze e integrazione, sottraendo risorse per l’outsourcing classico.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota