Si rafforzerà la collaborazione europea in materia di sicurezza

Si rafforzerà la collaborazione europea in materia di sicurezza

L’Unione Europea ha votato a favore del rafforzamento dei poteri dell’Enisa, agenzia continentale dedicata alla cybersicurezza dei sistemi informativi.

di: Redazione Impresa City del 19/04/2013 14:40

Enterprise Management
 
Il potere dell’Enisa è stato rafforzato, grazie al voto favorevole espresso dal Parlamento Europeo. L’ente agisce in collaborazione con gli Stati membri e le istituzioni comunitarie soprattutto allo scopo di discutere le misure da prendere per proteggere i sistemi informativi presenti nell’Ue, ma anche condividere le informazioni sullo stato dell’arte in materia. L’Enisa assiste anche i paesi nella promozione delle misure dedicate alla gestione dei rischi, delle best practice e degli standard per i sistemi, i servizi e i terminali. 
Nato nel 2004, l’ente ha avuto dall’inizio la missione di indirizzare raccomandazioni in materia di cybersicurezza, allo scopo di proteggere l’insieme delle installazioni presenti all’interno dell’Unione Europea. Per fare un esempio, l’organismo provoca ogni tanto degli attacchi fittizi, allo scopo di coordinare meglio i servizi e prevedere contromisure efficaci.
Nel quadro del potenziamento appena deliberato, l’Enisa sarà in grado di supportare la strategia di cybersicurezza europea nell’ottica della protezione delle risorse economiche e digitali. Sarà definito un programma per consentire all’istituzione di lavorare a contatto più stretto con altre autorità, come Europol (responsabile in materia di cybercrime) o il Servizio Europeo per le azioni esterne.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota