Brocade si propone di semplificare la gestione delle San

Brocade si propone di semplificare la gestione delle San

Numerose novità per lo specialista di storage di rete, dalla tecnologia Fabric Vision agli sviluppi in Fibre Channel Gen6.

di: Redazione Impresa City del 29/03/2013 13:38

Enterprise Management
 
Diversi aggiornamenti hanno caratterizzato l’ultima settimana per Brocade.
Un primo significativo sviluppo è rappresentato dalla tecnologia Fabric Vision, una soluzione hardware e software (basata su Fabric os e Network Advisor) che si occupa di semplificare l’implementazione e la gestione delle reti di storage enterprise. Essa comprende strumenti che agevolano la configurazione delle soglie di allerta e il monitoraggio, mentre altri tool che permettono di identificare e analizzare i flussi di dati applicativi. A questo si aggiungono caratteristiche di monitoraggio per il rilevamento di colli di bottiglia e l’identificazione delle periferiche e delle apparecchiature coinvolte. Sono presenti, infine, display personalizzabili che riuniscono tutte le informazioni sulla San in un solo schermo, nonché funzioni di diagnostica.
L’offerta di Brocade si completa poi con l’arrivo di un nuovo switch in formato 2U, dotato di 96 porte Fibre Channel 16 Gb/s e denominato 6520. Questo apparato sarà commercializzato da Fujitsu, Hp, NetApp e altri vendor in Oem.
Infine, Brocade ha comunicato che lo standard Fibre Channel Gen6, destinato a raddoppiare gli attuali tassi di velocità (32 Gb/s) dovrebbe essere finalizzato entro la fine dell’anno dal comitato tecnico T11 dell’Incits (International Committee for Information Technology Standards). L’azienda ha avviato contatti con l’Open Stack Foundation allo scopo di sviluppare un software open source destinato a semplificare la gestione delle fabric Fibre Channel nelle architetture di cloud computing.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota