Cisco presenta il network Fabric per il Data Center e il Cloud Computing

Cisco presenta il network Fabric per il Data Center e il Cloud Computing

Cisco rilascia nuovi prodotti per consolidare le diverse funzioni di rete in un unico “data center fabric” garantendo maggiore agilità, automatizzazione ed efficienza operativa.

di: Redazione ImpresaCity del 21/02/2013 17:05

Enterprise Management
 
Cisco continua i rilasci di prodotti per consolidare le diverse funzioni di rete in un unico “data center fabric” garantendo maggiore agilità, automatizzazione ed efficienza operativa ed indirizzando trend emergenti di mercato come il cloud computing e l’open networking.  
Grazie a queste innovazioni, Cisco evolve la propria strategia Unified Data Center per garantire la realizzazione di infrastrutture agili, semplici da operare e trasparenti alle applicazioni, requisiti necessari per ambienti data center e multi-cloud.
Cisco sta inoltre perseguendo la propria strategia Cisco One indirizzando trend emergenti come l’open networking, la programmabilità e il software-defined networking applicati ai contesti di rete data center, campus, cloud e service provider.   
Insieme, questi sviluppi tecnologi risultano particolarmente significativi in quanto permettono di scalare, estendere e rendere open il network fabric degli ambienti data center, cloud e dei provider mantenendone la consistenza tra i livelli fisici e virtuali.
Inoltre, permettono alle aziende di connettersi ad ambienti multi-cloud e cloud-ibridi, ed abilitano i service provider ad offrire nuovi servizi.Nello specifico, Nexus 6000 è il primo switch con formato fixed form dell’industria in grado fornire 96 porte a 40 gigabit con prestazioni line rate, supporto di protocolli Ethernet e Fiber Channel over Ethernet (FCoE) e latenza di 1 microsecondo.
Per dare un idea delle prestazioni ad esempio, il Nexus 6000 può trasferire l’intero contenuto della Library of Congress in soli 210 secondi. Cisco ha inoltre introdotto nuovi moduli di servizio per la Serie Nexus 7000,  ed estensioni uplink 40 gigabit alle linee di prodotto Nexus 5000 e 2000. 
Il portfolio Unified Fabric di Cisco è quindi oggi in grado di fornire  una soluzione 40 gigabit end-to-end senza precedenti ed offre flessibilità di design per rete convergenti 10G e 40G FCoE.  
La Serie Nexus 6000 espande il portfolio switching data center di Cisco, fornendo maggiore flessibilità di implementazione grazie ad elevata densità di porte e scalabilità.
La nuova Serie Nexus 6000 offre la più elevata densità 10GE/40GE in un fixed form factor. Gli switch di questa serie integrano funzionalità layer 2 e 3 ed utilizzano il sistema operativo Cisco NX-OS.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua
 
 
 

Vota