Voucher: Unimpresa, urgente alternativa per lavoro occasionale

Voucher: Unimpresa, urgente alternativa per lavoro occasionale

Il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara: "Per determinate categorie produttive le prestazioni occasionali sono un pilastro".

di: Redazione ImpresaCity del 23/03/2017 10:25

Economia
 
“Per il lavoro occasionale serve una alternativa urgente. La cancellazione repentina dei voucher, frutto di una decisione troppo legata a ragioni politiche, è stata un errore. I buoni da 10 euro sono stati utilizzati anche in maniera non corretta e senza dubbio il sistema andava rivisto. Tuttavia, per determinate categorie produttive le prestazioni occasionali sono un pilastro ed è indispensabile trovare una forma di retribuzione caratterizzata da flessibilità e snellezza”.
Lo dichiara il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara. “Ma il problema del mercato del lavoro – prosegue Ferrara – non è solo quello dei voucher”. Nel corso del consiglio nazionale di Unimpresa del 17 marzo è stato approvato un documento programmatico nel quale viene proposto un nuovo modello di lavoro che ha obiettivi precisi e si fonda su pilastri più moderni per le relazioni sindacali. La proposta di Unimpresa mira a “incentivare ed estendere lo sviluppo della contrattazione aziendale e territoriale attraverso una riforma degli assetti contrattuali che preveda un ruolo per il Ccnl di contratto quadro, anche multisettoriale, con garanzie economiche e normative inderogabili e la previsione di regolamentare gli altri istituti, come ad esempio l’organizzazione del lavoro, il welfare aziendale, le forme di partecipazione dei lavoratori all’impresa, al secondo livello contrattuale”.
Altro obiettivo è “elaborare modelli organizzativi tesi a favorire un rapido inserimento, specialmente al Sud, delle donne, dei giovani e degli over 45 nelle aziende anche grazie agli incentivi governativi previsti”.
Infine, si cercherà di “sviluppare forme di bilateralità per la gestione dei temi della sicurezza sul lavoro, della sanità integrativa, del welfare aziendale e/o contrattuale, della risoluzione arbitrale delle controversie di lavoro, della formazione professionale e della intermediazione dell’offerta e domanda di lavoro oltre ad altre materie che potranno essere individuate dalla contrattazione collettiva”.
Tag notizia:

Cosa ne pensi di questa notizia?

Attualità

...continua

Opinioni e Commenti

...continua